La 1000 Miglia per la prima volta nel centro di Padenghe

mille-miglia-salo-3PADENGHE SUL GARDA – L’amministrazione comunale di Padenghe ha approvato la convenzione con la 1000 Miglia Srl per ottenere, il prossimo 15 giugno, il passaggio dal centro del paese della “corsa più bella del mondo”.

Si tratta della quarantesima edizione della rievocazione della corsa storica, che coincide con la decima edizione organizzata da 1000 Miglia Srl, la società dell’Automobile Club di Brescia che promuove la competizione storica 1000 Miglia e altre manifestazioni motoristiche nazionali ed internazionali per auto d’epoca e sportive.

La gara vede ogni anno la partecipazione di auto storiche ed equipaggi provenienti da tutto il mondo e richiama, lungo il percorso, migliaia e migliaia di appassionati. La gara riceve altresì copertura mediatica da parte di organi di stampa e mass media nazionali e internazionali.

«Per la prima volta nella storia della corsa – dichiara il sindaco Albino Zuliani – la carovana delle auto storiche attraverserà il centro storico di Padenghe. Sarà una grande opportunità di lancio turistico che aprirà nel modo migliore la stagione estiva 2022. Ringrazio il consigliere delegato al programma delle manifestazioni Mauro Moretti, che si è impegnato a fondo per ottenere questo risultato».

La corsa tornerà ad attraversare l’Italia in senso orario dal 15 al 18 giugno, con avvio da Brescia e soste a Cervia-Milano Marittima, Roma e Parma.

Nel primo pomeriggio di mercoledì 15, dopo la partenza da viale Venezia, le auto si dirigeranno verso il lago di Garda, prima Salò poi Padenghe, Desenzano e Sirmione, da dove sfileranno in direzione sud attraversando il Parco Giardino Sigurtà, Mantova e Ferrara per raggiungere in serata Cervia-Milano Marittima.

Grazie all’accordo, il Comune potrà utilizzare il marchio ufficiale “1000 Miglia” e sottoscrivere accordi con sponsor locali. Garantirà il supporto organizzativo, anche tramite volontari, e disporrà le modifiche alla viabilità e il controllo del traffico.

«La 1000 Miglia – conclude il consigliere Moretti – non è solo la rievocazione di una celebre competizione o un orgoglio bresciano: è un marchio di eccellenza, un simbolo di stile italiano che trasmette prestigio a ciò con cui viene in contatto. La corsa è e sarà una vetrina mondiale per Padenghe, per la Valtenesi e per le sue eccellenze naturali, storiche ed enogastronomiche».

mille-miglia-desenzano-2Il passaggio a Desenzano di una delle passate edizioni della Mille Miglia.

Articolo tratto da: www.gardapost.it

Appuntamento con la storia: la ‘1000 Miglia’ transiterà da Cascina

Il prossimo 17 giugno il carosello di auto d’epoca transiterà dalla via Tosco-Romagnola per fare sosta in corso Matteotti

mille-miglia-2-2-2

La ‘1000 Miglia’ quest’anno passerà anche da Cascina. Il carosello di auto storiche transiterà dalla via Tosco-Romagnola con sosta sul corso Matteotti nella terza tappa, quella che partirà il 17 giugno da Roma per passare da Siena, Pontedera, Cascina, Viareggio e arrivo a Parma. Un’ora per ammirare da vicino le vetture che hanno fatto la storia del 20° secolo, apprezzarne le linee, la meccanica, la selleria e fare un salto indietro nel tempo. Cascina sarà dunque protagonista di questa edizione, per questo l’amministrazione comunale ha emanato un avviso pubblico per individuare soggetti interessati a sponsorizzare o supportare economicamente il passaggio della storica manifestazione. Le istanze di partecipazione potranno giungere al Comune di Cascina entro e non oltre la mezzanotte dell’11 marzo 2022. “Il passaggio della ‘1000 Miglia’ a Cascina – sottolinea l’assessore alla Cultura e al Turismo Bice Del Giudice – rappresenta un’imperdibile occasione di attenzione mediatica e visibilità, oltre che di valorizzazione del nostro centro storico, che per un giorno potrebbe diventare un autentico e prestigioso museo viaggiante dell’automobile”.

La manifestazione consiste nella rievocazione della leggendaria gara automobilistica ‘1000 Miglia’ che dal 1927 al 1957 fu disputata in Italia per ben 24 volte. Le rievocazioni storiche hanno avuto inizio nel 1977 e da allora coinvolgono un vasto target nazionale ed internazionale di appassionati di auto d’epoca. “E’ una gara unica ed esclusiva di regolarità classica per auto storiche, in occasione della quale – aggiunge il sindaco Michelangelo Betti – sarà possibile ammirare splendidi esemplari, alcuni unici, di vetture selezionate tra i modelli che corsero la gara storica e che nell’occasione saranno condotti da equipaggi di decine di paesi diversi”. Il percorso parte e arriva a Brescia, percorrendo nel frattempo le strade di mezza Italia, fino a Roma, attraversando oltre 200 comuni italiani tra i quali, per quest’anno, anche Cascina. “Ciò – conclude Bice Del Giudice – a condizione del riscontro favorevole che speriamo di avere rispetto alla pubblicazione dell’avviso pubblico”. Il Comune di Cascina intende dunque acquisire offerte di sponsorizzazione/sostegno economico del passaggio della ‘1000 Miglia': i soggetti interessati, in possesso dei requisiti di partecipazione richiesti, potranno presentare apposita istanza.

Il grande successo che, da tanti anni, fa di questo evento una delle migliori espressioni di italianità vincente nel mondo, si deve alle sue caratteristiche, alle sue peculiarità ed alla straordinaria presenza mediatica: oltre 1.500 sono mediamente i giornalisti ed i fotografi accreditati che hanno seguito l’evento nelle passate edizioni lungo le vie d’Italia, raccontando la ‘1000 Miglia’ attraverso meravigliose fotografie ed articoli pubblicati sulle maggiori testate internazionali. Date le sue elevate potenzialità e la notevole visibilità che ne deriva, decine di migliaia di cittadini e turisti si ritrovano per ammirare il suo passaggio nelle varie località che ne vengono attraversate. Tutte le informazioni relative alla manifestazione sono pubblicate sul sito www.1000miglia.it.

Articolo tratto da: www.pisatoday.it